Anno scolastico 2017-18

________________________________________________________

In linea con l’ottica del MIUR che pone, tra gli interventi prioritari riferiti agli alunni e alle famiglie, la “partecipazione dei giovani all’esercizio della cittadinanza, promuovendo la sensibilizzazione e l’impegno degli studenti nel campo della solidarietà e del volontariato”, il nostro istituto favorisce la conoscenza del volontariato fra i ragazzi, con lo scopo di:

  • fornire uno strumento di promozione del benessere, dello star bene con sé stessi che diventa apertura agli altri, della ricerca di senso come strumento di lotta al disagio giovanile e alla dispersione scolastica
  • valorizzare l’impegno civile dei giovani e diffondere i valori della cittadinanza attiva e della legalità attraverso il coinvolgimento diretto e attivo degli studenti
  • rendere la scuola aperta al territorio e permettere agli studenti di sperimentarsi in esperienze che potenzino le loro competenze e divengano strumenti orientativi per il proseguo degli studi e per le scelte lavorative

Le modalità di promozione della cultura del volontariato, attraverso lo strumento dello sportello, sono la realizzazione di progetti di sensibilizzazione, l’incontro con le realtà di impegno del territorio, le testimonianze, la promozione di eventi e collaborazioni, il tutoraggio agli studenti che intendono iniziare un percorso di volontariato attivo e alle associazioni ospitanti, sottoscrizione di convenzioni e accordi di rete.

Per gli studenti, in particolare per quelli del triennio, si prevedono esperienze di collaborazione con le varie associazioni di volontariato, ONLUS, enti morali, imprese sociali e ONG del territorio, al fine di promuovere la cultura di scambio e la solidarietà nelle nuove generazioni. Tali attività, realizzate attraverso momenti formativi, partecipazione a progetti,  stage formativi, volontariato attivo, mirano a favorire l’orientamento formativo e la partecipazione propositiva degli/delle studenti per la costruzione di un personale progetto di vita. Dal 2 ottobre 2004, inoltre, presso l’Istituto “Maffeo Vegio” ha sede operativa lo sportello Scuola & Volontariato della provincia di Lodi, gestito da operatori del Lausvol con la collaborazione attiva di studenti dell’istituto referenti formativi a svolgere il ruolo di promotori/ coordinatori delle attività proposte nella loro classe. Lo sportello, in ottemperanza alle indicazioni dettate dal MIUR, Ufficio scolastico regionale per la Lombardia, mediante Protocollo d’intesa tra Ufficio scolastico territoriale di Lodi e LausVol, ha lo scopo di promuovere la cultura della solidarietà, della legalità, dell’educazione al tempo libero come tempo solidale attraverso esperienze di volontariato interne ed esterne alla scuola e di creare una collaborazione attiva tra la scuola e il territorio. I destinatari sono studenti, docenti e genitori degli istituti superiori della provincia di Lodi e organi collegiali di cui sono membri, associazioni no profit, organismi di cooperazione internazionale, enti, cooperative sociali, fondazioni e imprese sociali del territorio. Lo sportello vuole formare ed informare gli utenti e intende essere punto di riferimento per le scuole di Lodi e provincia per l’attivazione e l’organizzazione di esperienze di volontariato, interne ed esterne alla scuola (nel tempo libero e nel periodo estivo).

Lo sportello Scuola – Volontariato e aperto il giovedì dalle 10 alle  12     

Responsabile Area Promozione
Lausvol – Centro Servizi Volontariato Lodi
Antonio Aceti – 348.8259150

Progetti a.s. 2016-17

_________________________________________________

Progetto “Sii solidale. Dona!